Il turismo rurale è il principale esempio del ritrovato interesse per il patrimonio ambientale e naturale. La ricerca continua di prodotti incontaminati da mangiare o spazi verdi lontani dall’inquinamento cittadino, spingono sempre più persone a fare vacanze green. Questo si traduce nel desiderio di immergersi totalmente non solo in luoghi incontaminati e area pulita, ma anche scoprire e conoscere la ricchezza culturale che caratterizza i piccoli centri ed aree rurali. In molti casi si può trattare di una breve pausa, in altri, invece, di un vero e proprio cambio di vita! Per questo aumenta anche il numero di chi decide di acquistare e ristrutturare un vecchio rudere, ad esempio.

Dall’altra parte, per le comunità rurali, le quali sono state oggetto di profondi cambiamenti sociali ed economici, oltre a fenomeni di spopolamento, il turismo è un’opportunità di crescita e sviluppo, senza rinunciare alla propria identità, anzi valorizzandola al meglio.

Definizione ed attività di turismo rurale

Secondo una definizione ormai diffusa, per turismo rurale si intendono le diverse forme del turismo strettamente connesso alle risorse rurali, dunque dove quest’ultime hanno un ruolo principale. Per risorse rurali ci si riferisce all’agricoltura e ai suoi prodotti, nonché al patrimonio ambientale, rurale e culturale delle aree interessate. Questi fattori insieme concorrono a creare, attraverso il turismo, valore, sia economico che sociale caratteristico del patrimonio locale rurale.

Ma quali attività si possono svolgere con il turismo rurale? Diverse sono le esperienze che si possono vivere scegliendo questo tipo di turismo. Prima di elencare una serie di esempi, è bene sottolineare come il turismo rurale va di pari passo con quello sostenibile e responsabile, proprio perché al centro vi è il patrimonio ambientale.

Ecco alcuni esempi di attività di turismo rurale:

  • Fattoria didattica che si caratterizza per una parte destinata alla divulgazione educativa, per far conoscere le attività svolte;
  • Degustazioni eno-gastronomiche sicuramente un’attività che piace a molti e che permette di assaporare i prodotti della terra coltivati nelle aree rurali visitate;
  • Soggiornare in un’azienda agricola che permette e di immergersi in una realtà agricola;
  • Attività sportive a contatto con la natura (trekking, equiturismo, cicloturismo).