La microirrigazione è un metodo sempre più usato in agricoltura per evitare sprechi d’acqua. Quest’ultima è infatti un bene prezioso che va necessariamente tutelato. Oggi più che mai, i cambiamenti climatici e altri fenomeni correlati, impongono una maggiore responsabilità! Così come accade con l’impiego di energie rinnovabili in agricoltura, anche l’irrigazione può essere un valido strumento per garantire la sostenibilità nella gestione di un business agricolo. Infatti sia chi svolge il lavoro di agricoltore da un vita sia chi inizia da zero, deve considerare in che modo rendere efficiente e ecofriendly la propria attività.

Per microirrigazione si intende un sistema di irrigazione a goccia con la quale si lascia cadere l’acqua in modo molto lento e localizzato su un determinato punto. Oltre al vantaggio di evitare sprechi idrici, un impianto a goccia permette di personalizzare il tipo di irrigazione anche in base alle colture che si hanno. Infatti molti sistemi in commercio si caratterizzano per la possibilità di programmare l’irrigazione, la quale deve essere effettuata tenendo conto anche del clima della zona, oltre le tipologie di ortaggi e piante coltivate.

Come funziona un sistema di microirrigazione?

Un impianto di irrigazione dell’orto, ad esempio, deve essere composto da diversi elementi. Come prima cosa bisogna avere a disposizione una fonte d’acqua, come un ruscello o un pozzo. Poi è necessario installare una pompa che trasporta l’acqua dalla fonte al terreno. L’acqua arriva ai campi mediante dei tubi (detti tubi di testata) che si sviluppano lungo il terreno da irrigare. Infine si hanno i gocciolatori, una sorta di occhielli, che fanno sì che l’acqua goccioli nel terreno in prossimità delle piante. Di solito i gocciolatori fanno parte di una cosiddetta ala gocciolante, ovvero un tubo inserito nel terreno e dal quale fuoriesce l’acqua. I gocciolatori possono essere distribuiti e direzionati in base alle necessita di microirrigazione. In molti casi, quando si utilizza l’acqua di un pozzo o di un canale, è importante anche installare appositi sistemi di filtraggio.